Carte prepagate Sky: come utilizzarle

Sky è una piattaforma satellitare sempre più seguita dagli utenti di ogni fascia di età, poiché trasmette programmi di vario contenuto, dallo sport al cinema, ai documentari, alle serie tv. Inizialmente si poteva usufruire del canale Sky solo nella formula abbonamento, oggi invece esiste anche la possibilità di acquistare le carte prepagate Sky, da utilizzare per un determinato periodo senza alcun vincolo su conto corrente. Ecco come funzionano e come poterle attivare.

Dove acquistare le carte prepagate Sky

 Milioni di persone in Italia preferiscono i canali pay tv piuttosto che guardare quelli della tv comune, poiché ritengono (a giusta ragione) che i contenuti dei programmi sono selezionati e di qualità, adatti a tutti i gusti e a tutte le età. Per molti, però, abbonarsi a Sky pagando un costo periodico per l’abbonamento con addebito su conto corrente rappresenta un vincolo poco piacevole. Chi fino ad ora ha tergiversato perché non convinto di sottoscrivere un contratto di abbonamento, può optare per le carte prepagate Sky, che comprendono il pacchetto base Tv ed un altro a scelta. Per acquistare le carte prepagate Sky basta consultare il sito ufficiale www.sky.it nelle pagine dedicate alle offerte che non prevedono rinnovo automatico e disdetta. La formula delle carte prepagate consente di usufruire del servizio Sky senza alcun obbligo, decidendo solo alla scadenza se aderire eventualmente alle vantaggiose promozioni riservate a chi stipula un nuovo abbonamento. In altri siti diversi da quello ufficiale si trovano in vendita diversi pacchetti di carte prepagate Sky: al costo di 10-15 euro al mese si può accedere al canale Sky per guardare i programmi trasmessi sulla piattaforma satellitare.

Vantaggi della carte prepagate Sky

Mentre un abbonamento “normale” a Sky annuale costa sui 400 euro, l’acquisto di una carta prepagata richiede un esborso di 199 all’anno, e ci si rende conto subito che vi è un vantaggio economico non indifferente. La strategia di Sky è di promuovere pacchetti prepagati in modo da invogliare nuovi clienti a stipulare successivamente un abbonamento con regolare contratto. Si può godere della visione dei programmi inclusi nei pacchetti per un tempo di sei, dodici o diciotto mesi. Per l’acquisto delle carte prepagate Sky non serve fornire dati personali, in quanto possono restare del tutto anonime. Unici requisiti per la visione dei programmi è il possesso di un decoder SkyBox e l’installazione di una parabola. Oltre ai programmi Tv base, ogni carta prepagata Sky comprende un solo pacchetto, che va acquistato a scelta tra: Cinema, Calcio, Sport in generale.

Carte prepagate Sky: come si utilizzano

Le smart card di Sky sono in vendita anche su eBay e altri siti simili. Per utilizzarle basta seguire qualche semplice passaggio: infilare la scheda nel decoder, seguire le istruzioni scritte sulla card per attivarla tramite SMS e sintonizzarsi sul programma che si intende guardare. Con le prepagate, però, non si può accedere al servizio “Fai da te” online, non si possono utilizzare le funzioni specifiche Pay Per View, 3D, On-Demand, non consentono la registrazione dei programmi. Insomma, qualche limite tecnico nell’utilizzo della carte prepagate c’è, rispetto all’abbonamento.

Sky Online: che cos’è

Sky è una Tv che offre il meglio dell’intrattenimento, attraverso canali tematici. La formula delle carte prepagate presenta indubbi vantaggi rispetto all’abbonamento tradizionale, ma vi sono anche dei limiti (come abbiamo appunto spiegato). Vi è anche un’altra alternativa all’abbonamento particolarmente apprezzata dagli utenti, ed è Sky online. Per usufruire di tale servizio non c’è bisogno della parabola, ma solo di una buona connessione Internet. I contenuti dei programmi Sky saranno visibili in modalità streaming. Il costo del Box Tv è di 50 euro: il collegamento avviene direttamente con il pc o la televisione.

 

 

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTMLtag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>