Conto deposito Bit

Il conto Bit si trova su IGEA Banca, che offre diverse soluzioni a titolo promozionale. Ecco quali sono.

Il conto deposito Bit è la diretta evoluzione del conto corrente di IGEA Banca. Quali sono le caratteristiche di questo strumento e qual è il suo rendimento?

Conto deposito Bit: caratteristiche

Il conto deposito Bit si può sottoscrivere anche online. Non ha costi di gestioneL’imposta di bollo è pagata da banca IGEASi ha la certezza di un interesse del 2% netto in 2 anni.

Queste sono le tre caratteristiche che saltano all’occhio, ma c’è di più. Chi ha già il conto corrente in questa banca, ottiene un rendimento dello 0,5% in più sul proprio investimento.

C’è la totale assenza di spese accessorie. L’unica tassa da pagare è quella del 26% sui rendimenti, ma si tratta dell’imposta statale, non dipendente dalla banca. In compenso, questa offre la garanzia del fondo di tutela interbancaria fino a 100mila Euro.

Il vincolo minimo è di 1000 Euro per 3 mesi. In questo caso, il rendimento è dell’1,30%. Questa stessa somma può essere vincolata per maggior tempo, fino a ottenere il 2% nei 2 anni.

In caso di anticipata chiusura del vincolo, si ottiene lo stesso un rendimento, che oscilla dallo 0,65% all’1%, in base al periodo vincolato. Nel momento in cui c’è il vincolo, non si possono eseguire altre operazioni. L’estratto conto arriva ogni tre mesi.

Infine, si può verificare di persona se l’investimento conviene andando sulla pagina dedicata al conto deposito Bit e inserendo l’importo che si vuole vincolare. Si tratta di un semplice simulatore. Muovendo l’aereo in alto, si può modificare il periodo di vincolo.

Documenti richiesti

Quali sono i documenti richiesti per poter aprire questo conto deposito? Praticamente sono necessari solo i documenti di riconoscimento e compilare il form presente sul sito. Inviare qui significa inviare una firma legale alla banca, quindi conviene leggere i documenti allegati che si trovano sotto al form.

A quel punto, se si ha un conto corrente presso la stessa banca, si potrà passare direttamente l’importo al conto deposito. Altrimenti, basterà un bonifico alla banca anche da un conto esterno per poter ottenere il tasso di interesse promesso da Banca IGEA.

Se è la prima volta che si apre un conto in questa banca, allora è necessario aprire un profilo durante la fase di registrazione.

Naturalmente, i conti deposito non sono disponibili per chi ha già subito un protesto, oppure non ha una somma minima di 1000 Euro da vincolare.

Conclusione

Nella diversificazione degli investimenti, il conto deposito Bit da aprire e gestire direttamente online è un’ottima soluzione. Il consiglio è di puntare subito qui non tanto per ottenere un rendimento alto, ma per avere la certezza di poter svincolare le somme con un rendimento certo.

In questo modo, in un pacchetto di investimenti, il conto deposito rappresenta una garanzia di investimento nel medio periodo, garantendo i correntisti da eventuali problemi finanziari.

Infatti, il sistema si poggia sul fondo interbancario, che consente di tutelare i risparmi entro una certa somma.

Chi ha già il conto corrente online e non presso IGEA Banca potrebbe farci un pensiero visto il tasso di interesse lorod maggiore. Il conto potrebbe essere a disposizione per un periodo limitato, quindi chi è interessato non dovrebbe pensarci due volte.

Il rendimento pari al 2% in due anni è l’anello debole: anche se netto, risulta abbastanza basso, soprattutto se si fa riferimento allo strumento di calcolo. Se, però, si investe in più soluzioni e si vuole un investimento certo, questa può essere una buona idea.

D’altra parte, non ci sono commissioni o spese accessorie che facciano venire qualche dubbio, mentre la sede centrale di Roma è in grado di fornire assistenza direttamente dal profilo sul sito della banca.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTMLtag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>