Carte prepagate Evo: cosa sono e perché sono utili

I prodotti bancari devono adeguarsi ai tempi che corrono e alle esigenze dei clienti che cambiano con il passare degli anni. Le carte prepagate sono diventate uno strumento di ultima generazione rivolte in particolare a chi ha esigenze di accesso al credito veloci ed efficienti, poiché assicurano: principali funzionalità bancarie di base, operazioni celeri e semplici da effettuare, gestione autonoma. Vediamo nello specifico le caratteristiche e le funzioni delle carte prepagate Evo.

 Cosa sono le carte prepagate Evo

 Oggi sempre più persone scelgono di acquistare una carta prepagata che sia in grado di svolgere più funzioni contemporaneamente e che permetta di evitare le interminabili file in banca. La carta prepagata Evo è completa e funzionale: si può utilizzare proprio come se fosse un conto corrente ma con un canone mensile ricaricabile. In più c’è un altro vantaggio: il canone mensile si può azzerare all’occorrenza. Si tratta di una valida ed efficiente alternativa al denaro contante. Chi è abituato a fare shopping online trova in questa carta prepagata di ultima generazione uno strumento vantaggioso e sicuro. La carta-conto Evo è sempre attiva e il denaro è sempre prelevabile,7 giorni su 7 e 24 ore su 24. Per come sono, le carte prepagate Evo sono particolarmente adatte per le aziende, le associazioni ed enti di tipo giuridico.

 Come funzionano le carte prepagate Evo

 Utilizzando la carta prepagata Evo si possono effettuare tutte le operazioni che di solito si fanno con il conto corrente, ma a questa non si applica alcun costo aggiuntivo o imposta di bollo. Inoltre, se la si utilizza in Rete, gli acquisti sono assolutamente sicuri e privi di qualsiasi rischio. Nello specifico, ecco cosa si può fare con una carta prepagata come questa: accreditare somme a titolo di stipendi ed emolumenti vari, ricevere ed inviare bonifici, ricaricare il telefono, pagare utenze e bollette con RID, prelevare ed effettuare pagamenti in tutti i Paesi del mondo, pagare importi inferiori a 25 euro senza necessità di immettere il PIN, effettuare acquisti online in maniera veloce e sicura, accreditare importo massimo di 30 mila euro. Se si sta per superare la soglia di prelievo consentita si viene allertati da un SMS,  e in questa modalità si ricevono anche aggiornamenti sulla carta (disponibilità residua e movimenti effettuati). La carta Evo dispone di un codice IBAN.

 Carte prepagate Evo: come si ricaricano

 Ricaricare una carta prepagata Evo è molto semplice, lo si può fare in qualsiasi momento. Ecco dove è possibile effettuare la ricarica: nelle filiali della propria banca, in modalità contanti o tramite conto corrente; con “bollettino freccia” tramite Internet banking o presso le filiali banca; con Sms abilitando l’apposito servizio; con bonifico attraverso Internet banking o nelle filiali; con altra carta prepagata o carta di debito presso gli ATMWeb.

 Caratteristiche carte prepagate Evo

 Pur essendo particolarmente adatte ai più giovani, perché garantiscono la possibilità di gestire in maniera libera e autonoma le proprie finanze, le carte prepagate Evo non possono essere utilizzate dai minorenni. Questa carta è molto sicura, perché è dotata di strumenti anticontraffazione e anti-clonazione (come un apposito microchip) ed è anche coperta da polizza assicurativa, che è carico della banca. La scadenza della carta Evo è riportata sulla scheda in plastica, e comunque 90 giorni prima che scada si viene avvertiti con notifica via SMS. Se non vi è espressa rinuncia negli ulteriori 30 giorni successivi, la carta si ritiene rinnovata automaticamente. E’ possibile gestire la carta Evo direttamente online, collegandosi all’area riservata presente nel sito www.carteprepagate.org. In caso di furto o smarrimento è necessario procedere immediatamente al blocco della stessa, informando la banca, attraverso il sito o contattando il numero verde assistenza clienti 800.22.056

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTMLtag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>