Perché la cessione del quinto può essere più conveniente di un prestito classico

Prima del 2021 era l’unica possibilità per chi non godeva di una posizione creditizia favorevole, soluzione destinata a protestati che non riuscivano ad accedere ai finanziamenti classici proprio perché non in grado di fornire garanzie adeguate. E invece una recente normativa, la Legge 176 del 18 dicembre 2020 ne ha regolato il funzionamento e favorito la profittabilità per le banche, restituendo smalto a una formula di prestito che presenta diversi vantaggi rispetto a un tradizionale prestito personale.                                                      

Con una cessione del quinto è possibile ottenere somme consistenti grazie alle durate che possono allungarsi fino a 10 anni. Per contro, i requisiti del debitore sono molto stringenti e così le garanzie da presentare.                                                

I requisiti per ottenere una cessione del quinto                                                        

La condizione essenziale per accedere a una cessione del quinto è avere un impiego fisso pubblico o privato oppure una pensione, perché la garanzia della restituzione del bene è delegata proprio all’azienda o all’istituto previdenziale, obbligati a rimborsare fisicamente la rata ogni mese. L’azienda presso cui si è impiegati, se privata, dovrà assolvere a determinati criteri di ammissibilità, ad esempio impiegare un numero minimo di dipendenti e possedere un capitale sociale superiore al numero consentito. Molto più semplice se a richiedere la cessione è un dipendente pubblico o statale, al quale non sarà richiesto alcun requisito riguardo all’azienda.                                                     

Come ulteriore garanzia, il titolare della cessione dovrà stipulare una protezione assicurativa doppia, rischio vita e rischio incendio (se pensionato solo rischio vita), per assicurare il rimborso della somma anche in caso di decesso o perdita del lavoro.                                                      

Si può richiedere una cessione del quinto anche con un lavoro a tempo determinato, ma in questo caso la durata del prestito non potrà superare quella del contratto.                                                          

Quanto conviene adesso una cessione del quinto, dati alla mano                                        

In questo momento storico la cessione del quinto gode del favore delle norme legislative e di condizioni migliori rispetto a un classico prestito personale. A confermarlo ci sono i dati dell’Osservatorio di PrestitiOnline.it, che forniscono i numeri riguardo ai tassi di interesse e alla domanda sul mercato.                                                       

I tassi medi di mercato per le tre categorie di soggetti interessati sono nel quarto trimestre del 2022 4,71% per i dipendenti privati, 3,80% per i pensionati e 3,45% per i dipendenti pubblici: percentuali molto convenienti se si valuta che il miglior Taeg di un prestito personale online nello stesso periodo è 7,57%.                                                      

Il 62,9% delle domande di cessioni arrivano da privati, il 20,1% da dipendenti pubblici e il 17% da pensionati. Buona parte ha approfittato della lunga durata, con il 63,3% delle domande che presenta un ammortamento di 10 anni, e della possibilità di richiedere un importo elevato, con il 33,6% che domanda somme superiori a 25.000 euro.                                           

Quando può essere conveniente impegnarsi per una cessione del quinto                           

La cessione del quinto si basa su un meccanismo automatico che è il calcolo della rata stabilito su un quinto dello stipendio netto o della pensione. La convenienza dell’operazione è data dal Taeg (Tasso effettivo annuo) che indica il costo reale del prestito, perché include tutte le spese: il Tan (gli interessi netti), le spese per l’istruttoria, quelle per la sottoscrizione delle polizze, i costi periodici qualora siano previsti, le spese di intermediazione e le imposte. Proprio su questo parametro dovrà valutarsi la convenienza della cessione del quinto, confrontandola con le altre offerte del mercato attraverso un comparatore che effettua questo calcolo in maniera imparziale, veloce e a costo zero.

Iscriviti alla Newsletter

Leave a Reply

Articoli più letti

Orologi a rate senza busta paga
Orologi a rate senza busta paga
2023-01-02
Valore Nominale
Valore Nominale: cos’è e come si calcola
2022-12-13
Investire in orologi: è una buona idea? Come guadagnare in un mercato in continua espansione
2022-12-06
FTX-Crypto
Non lasciate che il fiasco di FTX Crypto vi spaventi e vi allontani dal Bitcoin
2022-11-14
chi può richiedere un prestito personale?
Chi può richiedere un prestito personale?
2022-11-11
Poste italiane buoni fruttiferi 2022: le caratteristiche del ‘risparmio assicurato’ di Poste
2022-11-09
BPM Banking: accesso e caratteristiche della piattaforma BPM
2022-11-10
Trovare lavoro con i concorsi pubblici è possibile: ecco come fare
2022-10-19
Come funzionano gli straordinari e come vengono pagati
2022-10-14
Con l’Offerta Zero Spese si evitano brutte sorprese
2022-09-16
L’alternativa fra la carta di credito e un prestito personale
2022-07-25
contratti di lavoro
Tipologie di contratti di lavoro: la guida completa
2022-06-04
Visual Marketing: cos’è e perché è così importante
2020-05-02
Vendere l’oro di casa: che cosa è necessario sapere
2022-03-28
Surroga-del-mutuo
Surroga del mutuo: quante volte si può fare richiesta
2022-02-18
Difesa Debitori: i vantaggi e gli svantaggi della protezione offerta per gli indebitati
2016-07-21
Carta Hype, i vantaggi delle diverse versioni
2021-08-04
Come si calcolano le tasse in Svizzera
2021-07-20
Cos’è il prestito d’onore, chi può beneficiarne e come si attiva
2021-06-20
Fatturazione elettronica: omissioni e sanzioni
2021-02-26
Carta Agos eDreams: costo, funzionalità e vantaggi
2021-02-06
Aprire un call center: guadagni, vantaggi ed opportunità
2021-01-29
Fondo Metasalute: cosa copre, cos’è e come funziona?
2021-01-25
Oval Investimenti, cos’è e come funziona?
2021-01-21
Quanto costa aprire un B&b?
2021-01-19
Reverse charge: come funziona, come e quando si utilizza l’inversione contabile
2017-01-13
Cos’è Bondora, la piattaforma di social lending
2021-01-14
Tutti i vantaggi della PEC: le ragioni per cui averne una
2020-12-21
Informazioni infortuni domestici
Infortuni domestici, un fenomeno in crescita: ma gli italiani ne sono consapevoli?
2020-12-17
Che cosa si deve fare per richiedere un prestito on line
2020-10-24
Willis Assicurazione: requisiti, costi e opinioni
2018-01-15
Cosa cambia tra trust e polizze vita
2020-08-25
Offerte luce e gas: come muoversi sul mercato
2020-07-31
Quando conviene ricorrere all’assicurazione del credito
2020-04-10
Conti deposito: come scegliere quello giusto
2020-04-24
Conto Corrente
Conto corrente cointestato: cos’è e come funziona
2020-04-08
Cos’è e a cosa serve l’assicurazione professionale per un commercialista
2020-02-13
Cessione del quinto dello stipendio
Cessione del quinto: dettagli ed operatività
2016-07-28
Tutti i motivi per cui conviene investire nei Lego
2020-01-17
Quotazioni BTP: ecco le previsioni per il prossimo futuro
2017-01-16
carta paypal
Carta prepagata PayPal
2019-12-20
Carta Prepagata YAP
Carta Prepagata YAP
2019-12-20
Carta prepagata Illimity
2019-12-15
Come diventare consulente seo?
2019-12-10
ViaBuy MasterCard
Carta prepagata ViaBuy MasterCard
2019-12-10
wiba-carta
Carta prepagata Widiba Maxi
2019-12-09
UniCredit
Carte prepagate UniCredit
2019-11-13
N26.1
Carte prepagate, cosa bisogna sapere per scegliere la migliore
2019-11-18
Revolut
Carta prepagata Revolut
2019-11-18
N26.1
Carta Prepagata N26
2019-11-08