Leva finanziaria: cos’è e come funziona negli investimenti

La leva finanziaria è un particolare strumento che consente di raggiungere, in un investimento, un’esposizione maggiore rispetto alla quantità di risorse messe in campo. Attraverso la leva finanziaria, in pratica, l’investitore può ottenere dei margini di guadagno notevoli, anche se la somma investita è relativamente modesta.

Ciò accade, naturalmente, anche con le perdite che possono superare notevolmente la quota capitale. Insomma con la leva finanziaria anche un trader che gestisce somme relativamente modeste, può raggiungere dei margini tipici dei grandi investitori. Ma come funziona, in particolare, la leva finanziaria? Vediamo insieme.

Leva finanziaria: di cosa si tratta?

E’ uno dei maggiori strumenti per chi si approccia al trading, ma anche ad altri ambiti di investimento. Ogni broker offre la possibilità di accedere alla leva finanziaria con facilità ed attraverso pochi click. In pratica chi intende usufruire dello strumento della leva, può investire una somma minima su un determinato asset, mentre la maggior parte dell’ammontare necessario sarà messo in campo dal provider. 

Il profitto o la perdita, connessi all’investimento, sarà calcolata sull’intera somma investita. Insomma chi utilizza la leva finanziaria si espone ad un livello di rischio davvero elevato investendo una somma minima.

Ogni investimento, effettuato con la leva finanziaria, ha un margine di deposito che rappresenta la somma che il broker richiede per coprire una parte o l’intera perdita possibile. La somma destinata al margine di deposito, dipende dal tipo di mercato in cui si opera. In alcuni ambiti l’ammontare del margine di posizione viene calcolato su una percentuale del valore dell’investimento.

Un esempio numerico

Per comprendere il funzionamento della leva finanziaria, ma più precisamente del margine di deposito necessario per garantire la somma versata, è utile fare un esempio. Prendiamo in considerazione un margine applicato del 10%. In questo caso l’investitore potrà effettuare un investimento di 1000 euro, con una somma di soli 100 euro. 

Stesso discorso per l’acquisto delle azioni. Con un investimento iniziale di solo 100 euro, sarà possibile acquistare ben 1000 euro di azioni. In questo caso, anche con un aumento minimo di valore delle azioni, sarà possibile accedere ad un guadagno senza dubbio allettante.

I rischi delle leva finanziaria

Come detto in precedenza all’opportunità di accedere a guadagni notevoli, la leva finanziaria espone anche a rischi elevati. Lo strumento amplifica tanto i guadagni quanto le perdite, perciò puntare su un prodotto finanziario sbagliato potrebbe mettere davvero a rischio il proprio denaro.

Le perdite potenziali, infatti, non si limitano al deposito iniziale, ma vanno oltre. In caso di perdita sarà necessario coprire la somma con un ulteriore versamento.

Quali investitori utilizzano la leva finanziaria?

Lo strumento è utilizzato sia dai trader esperti che alle prime armi. In generale tutti coloro che intendono avere una maggiore liquidità in portafoglio ed investire in contemporaneamente in diversi asset utilizzano questo metodo. Lo strumento può essere utilizzato, infatti, sia per le commodities, ma anche per i bond ed il forex.

E’ indispensabile tenere presente che negli ambiti come il trading o il forex, i rischi della leva finanziaria si moltiplicano. 

Conviene utilizzare la leva finanziaria?

Usare la leva finanziaria può essere un’occasione imperdibile soprattutto per gli investitori che intendono diversificare gli investimenti ed avere un portafoglio ampio. Vincolare solo una piccola parte della somma necessaria per un investimento, consente di agire in diversi ambiti, anche con pochi soldi. 

Attraverso un’esposizione impensabile, con i classici metodi di investimenti, con la leva finanziaria gli investitori hanno la possibilità di accedere a possibilità di guadagno davvero elevate. Ma è la diversificazione degli investimenti a rappresentare l‘elemento di maggiore vantaggio della leva finanziaria. Attraverso questo metodo è possibile investire in una serie di asset, senza limitarsi ad un solo bene: insomma una differenziazione degli investimenti davvero invidiabile.

Iscriviti alla Newsletter

Leave a Reply