Carta Libra

Come acquistare la carta Libra, quali costi prevede e i servizi offerti

La flessibilità, la comodità e la libertà di scelta sono i punti cardini della carta Libra, la carta di credito di Ubi Banca. Un prodotto che l’istituto di credito descrive come adatta a tutte le esigenze. Libra di Ubi Banca, in realtà, ha le classiche caratteristiche delle carte di credito, con i relativi vantaggi e svantaggi.

E’ innanzitutto utile tenere presente che si tratta di un prodotto abbinato a Visa e Mastercard: i circuiti più importanti al mondo. Una particolarità da non sottovalutare visto che consente di effettuare operazioni nella stragrande maggioranza degli sportelli in giro per il mondo e con la massima sicurezza grazie ad appositi sistemi di protezione.

Carta Libra: le caratteristiche principali

Carta Libra è una carta revolving. Si tratta di una particolare tipologia di prodotti che consente di corrispondere quanto dovuto attraverso le modalità più adatte alle proprie esigenze. E’ possibile pagare al saldo, attraverso l’addebito sul proprio conto corrente, la somma spesa durante l’intera mensilità oppure a rate attraverso tranche di pagamento dall’importo prefissato ed a cadenza periodica.

Le offerte di Carta Libra di Ubi Banca sono, però, numerose. Carta Libra è, infatti, utilizzabile sia come Bancomat che come Pagobancomat: i clienti possono farsi addebitare l’ammontare degli acquisti direttamente sul proprio conto corrente. Il collegamento con un carta Visa o Mastercard consente, inoltre, di ampliare notevolmente le possibilità di utilizzo.

Una specifica opzione permette ai possessori di autorizzarne l’utilizzo anche a più persone, magari membri della famiglia, con altre carte collegate. Le spese saranno addebitate, naturalmente, in un unico conto corrente con i dettagli dei prelievi effettuati.

I vari movimenti realizzati sul conto, sia in entrata che in uscita, possono essere monitorati in ogni momento attraverso i dati sul sito ufficiale o telefonando al numero 199 242448. Un preciso rendiconto mensile, inoltre, mostra ogni tipo di spesa effettuata con l’indicazione della data. Insomma i servizi offerti da Ubi Banca, per la carta Libra, sono di sicuro interesse e i classici di una carta di credito.

Sono le polizze assicurative a rappresentare, però, il fiore all’occhiello dell’offerta di Ubi Banca. In sostanza gli utenti che acquistano questa carta possono usufruire di una serie di polizze che vanno dalla copertura al furto dei prodotti acquistati con la card fino alla consulenza sanitaria a domicilio, oltre all’assistenza in viaggio ed infortuni. Si tratta di una serie di servizi che vengono offerti a seconda della tipologia di carta acquistata.

Carta Libra: le card proposte da UBI Banca

Sono sei i modelli di carte offerti da Ubi Banca attraverso Carta Libra. Si tratta di prodotti con caratteristiche che si adattano alla fascia di utenza di riferimento. Carta Libra Classic ed Extra rappresentano un tipo di prodotto “basic” con i servizi “classici” di una carta di credito.

Una soluzione che si adatta alle esigenze di una clientela che fa della carta di credito un utilizzo sporadico. Il plafond previsto, cioè il limite di versamento sulla carta è, in questo caso, compreso tra i 1.600 ed i 5.000 euro. Il costo, per la formula Classic, è di trenta euro annuali.

Anche Carta Libra Extra prevede un massimale tra i 1.600 ed i 5.000 euro. Un costo di nove euro annuale si aggiunge come “quota associativa” per la Carta Base e 24 per la Plus.

Un plafond tra i 5.200 ed i 10.000 euro caratterizza, invece, Carta Libra Gold. Si tratta di un’offerta più avanzata e che comprende dei costi leggermente superiori. La quota associativa, in questo caso, è di settanta euro. Si tratta di un balzello che può essere anche non pagato con una spesa di minimo 9mila euro.

Carta Libra Gold Superior è l’offerta che permette di accedere ad un livello di protezione molto più elevato. Si tratta di un prodotto destinato ad una clientela con una maggiore capacità di spesa e che richiede, perciò, un livello di protezione di gran lunga superiore. Il plafond va da un minimo di 7.000 ad una quota massima di 100mila euro ed è accompagnato dal massimo della sicurezza oltre ad una più che discreta assistenza.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTMLtag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>