Calcolo giacenza media conto corrente Excel: procedura ed esempio

Calcolare la giacenza media è indispensabile per compilare correttamente la dichiarazione dei redditi. Dal 2015, infatti, significative novità hanno modificato non poco l’individuazione del reddito imponibile dei contribuenti con l’introduzione di parametri del tutto nuovi e ben più specifici rispetto al passato.

Il calcolo della giacenza media è diventato un passaggio fondamentale per tutti gli italiani che si trovano, a fine anno, a dichiarare il reddito percepito. L’introduzione del nuovo parametro ha destato, però, non pochi dubbi e perplessità. In questa guida analizzeremo i passaggi necessari per effettuare il calcolo giacenza media conto corrente Excel senza commettere errori ed incorrere in  sanzioni.

Calcolare la giacenza media conto corrennte: come fare?

Il foglio Excel rappresenta il metodo migliore per effettuare il calcolo direttamente a casa ed in totale autonomia.

Prima di specificare i vari passaggi necessari è utile, però, analizzare bene cosa si intende per la giacenza media di un conto corrente, quali siano i parametri che ne identificano l’importo e le differenze che intercorrono tra giacenza media e saldo effettivo sul conto corrente.

Effetturare il calcolo della giacenza media prevede una procedura differente e ben più articolata rispetto alla semplice visualizzazione dell’importo contenuto sul proprio conto corrente bancario.

La procedura

Il ruolo della giacenza media è essenziale per gli organi di controllo tributario che, attraverso questo strumento, monitorano i movimenti realizzati sul conto corrente evitando     manovre poco etiche da parte del contribuente.

A molti è balenata l’idea di svuotare il conto corrente poco prima della dichiarazione dei redditi e magari versare il tutto il mese successivo. Un’operazione da furbetti, ma praticamente inutile per gli strumenti di controllo che, come il calcolo della giacenza media, consentono di sapere la somma effettivamente presente sul conto per l’intero anno.

Ma il valore della giacenza media va riportata dal contribuente stesso nella dichiarazione dei redditi; saranno poi gli organi preposti a controllare i valori riportati sanzionando eventuali errori. Ma come si effettua il calcolo?

Per chi intende calcolare il valore della giacenza media sul conto corrente autonomamente può essere utile scaricare un software apposito. Non si contano i siti che sul web consentono di effettuare un calcolo della giacenza media del conto corrente attraverso pochi passaggi.

Si tratta, però, di programmi solitamente a pagamento e che vanno scaricati sul pc. Un’alternativa valida è rappresentata dal foglio di calcolo di Excel che consente di effettuare i vari passaggi in pochi istanti e con la massima precisione.

Come funziona il foglio di calcolo Excel?

In molti casi gli sviluppatori offrono all’utenza la possibilità di provare,  per un determinato periodo, il foglio di calcolo gratuitamente prima di acquistarlo. I costi possono essere anche significativi. Cosa fare allora?

Una delle possibilità è di rivolgersi ad uno studio di commercialista mettendo, però, a disposizione di un estraneo, dati piuttosto delicati come le transazioni effettuate sul conto corrente. Un’ulteriore alternativa? Realizzare autonomamente il calcolo giacenza media conto corrente Excel.

Il primo passo da fare è di prendere la giacenza media del proprio conto corrente e calcolare iltutto per ogni giorno dell’anno. Successivamente basta prendere la somma risultante e dividerla per il numero di giorni in un anno. I dati vanno riportati sul foglio Excel con i flussi di cassa e i giorni dell’anno. Ecco i passaggi da fare.

Effettuare il calcolo delle giacenze giornaliere.

Moltiplicare il tutto per i giorni in cui sono rimaste le stesse.

Sommare gli importi.

Effettuare la divisione per il numero di giorni dell’anno.

A questo punto il foglio Excel mostrerà in automatico il valore della giacenza media da riportare nell’Isee.

Il calcolo può essere effettuato in pochi minuti e consente di realizzare uno screening completo del proprio conto corrente.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTMLtag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>