Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere

Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere

In un’epoca di continue turbolenze del mercato finanziario e di difficoltà delle banche, il termine ”bail in” è sempre più spesso protagonista nei dibattiti politici ed economici del nostro paese. Ma cos’è, in realtà, il bail in? Quali ricadute sui risparmiatori ed i correntisti?

Dal primo gennaio del 2016 il diritto bancario europeo si è arricchito di un’ulteriore normativa: la Direttiva BRRD, sigla che sta per Bank Recovery and Resolution Directive. Si tratta di una normativa che prevede nuove regole con il preciso obbiettivo di limitare e regolamentare le crisi del settore bancario e delle imprese di investimento. In pratica le direttive tendono ad abbattere al minimo gli interventi degli stati all’interno delle crisi che coinvolgono le banche per evitare che gli errori delle amministrazione degli istituti di credito possono avere ricadute dirette sui conti pubblici e sui contribuenti.

Il tutto si traduce nel reperimento di fondi all’interno della stessa banca rivolgendo l’attenzione verso i creditori e gli azionisti che potrebbero essere chiamati in causa contribuendo ad appianare le perdite in misura diversa e secondo delle precise gerarchie.

Bail in: le conseguenze

La crisi finanziaria che ha colpito il sistema economico del vecchio continente ha portato a continui esborsi, sia da parte delle banche centrali che dagli stati nazionali. Si tratta di una condizione che ha provocato un vero e proprio crollo della fiducia nel settore bancario da parte del mercato e dei contribuenti. Attraverso la formula del bail in, in pratica, saranno ridotti ed in alcuni casi azzerati i crediti, il valore delle azioni o la conversione dei crediti in azioni.

Un ulteriore intervento, inoltre, potrà trasformare la scadenza delle obbligazioni ed addirittura modificarne l’importo degli interessi. In alcuni casi la procedura di bail in potrebbero portare alla cancellazione del pagamento agli azionisti, per un determinato periodo transitorio.

La normativa prevede, comunque, che in ogni caso sia i creditori che gli azionisti non possa subire perdite superiori a quelle a cui andrebbero incontro in caso si liquidazione dell’istituto di credito. E’ importante tenere presente, inoltre, che tale procedura non ricade solo al periodo successivo alla sua applicazione, ovvero il primo gennaio del 2016, ma anche gli strumenti finanziari sottoscritti precedentemente a tale data.

Cosa rischiano i risparmiatori con il bail in?

Naturalmente ogni risparmiatore, grande e piccolo, non può che chiedersi, a questo punto, cosa rischia realmente con la procedura di bail in. Come abbiamo accennato in precedenza le perdite vengono suddivise attraverso un preciso ordine gerarchico. Saranno i titolari di tipologia di investimento caratterizzata da un più alto tasso di rischio, oltre che di redditività, a vedere decurtato il proprio denaro sostenendo le perdite.

Continueranno ad essere protetti, invece, i titolari di conti correnti e conti deposito con un importo inferiore ai centomila euro grazie alla copertura del Fondo Interbancario di Tutela. Rientrano nella categoria dei ”tutelati” anche i certificati di deposito nominativi e gli assegni circolari. Per quanto riguarda i conti correnti, invece, la copertura corrisposta ricade sulla ”giacenza media” sul conto che deve essere inferiore ai centomila euro.

Nel caso in cui le risorse per ripianare i debiti siano insufficienti, si procederà ad ”intaccare” anche il patrimonio degli investitori operanti nella categoria ”non rischiosa” secondo un ordine gerarchico che vede gli azionisti titolari di ”azioni ordinarie” pagare per prima, insieme ai titolari di altri titoli di capitale, ed i creditori subordinati non dotati di garanzia ovvero detentori di obbligazioni subordinate per secondi. Al terzo posto, invece, ci sono le persone fisiche e le piccole e medie imprese ed i titolari di conto con un ammontare superiore ai centomila euro ed infine i depositi con un importo inferiore ai centomila euro anche se sarà il Fondo Interbancario di Tutela a pagare.

Iscriviti alla Newsletter

Leave a Reply

Articoli più letti

Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Reverse charge: come funziona, come e quando si utilizza l’inversione contabile
2017-01-13
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Cos’è Bondora, la piattaforma di social lending
2021-01-14
Tutti i vantaggi della PEC: le ragioni per cui averne una
2020-12-21
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Infortuni domestici, un fenomeno in crescita: ma gli italiani ne sono consapevoli?
2020-12-17
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Che cosa si deve fare per richiedere un prestito on line
2020-10-24
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Willis Assicurazione: requisiti, costi e opinioni
2018-01-15
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Cosa cambia tra trust e polizze vita
2020-08-25
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Offerte luce e gas: come muoversi sul mercato
2020-07-31
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Quando conviene ricorrere all’assicurazione del credito
2020-04-10
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Conti deposito: come scegliere quello giusto
2020-04-24
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Conto corrente cointestato: cos’è e come funziona
2020-04-08
Cos’è e a cosa serve l’assicurazione professionale per un commercialista
2020-02-13
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Cessione del quinto: dettagli ed operatività
2016-07-28
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Tutti i motivi per cui conviene investire nei Lego
2020-01-17
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Quotazioni BTP: ecco le previsioni per il prossimo futuro
2017-01-16
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carta prepagata PayPal
2019-12-20
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carta Prepagata YAP
2019-12-20
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carta prepagata Illimity
2019-12-15
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Come diventare consulente seo?
2019-12-10
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carta prepagata ViaBuy MasterCard
2019-12-10
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carta prepagata Widiba Maxi
2019-12-09
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carte prepagate UniCredit
2019-11-13
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carte prepagate, cosa bisogna sapere per scegliere la migliore
2019-11-18
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carta prepagata Revolut
2019-11-18
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carta Prepagata N26
2019-11-08
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carta Prepagata Hype, quali sono i vantaggi
2019-10-31
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Come aprire un franchising Lego anche nella tua città
2019-11-01
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Conto deposito o btp: tutto ciò che c’è da sapere a riguardo
2019-10-31
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Le banche a favore dei clienti: ecco il conto deposito regalo
2019-10-30
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Tutte le caratteristiche del conto deposito HSBC: quanto conviene aprirlo?
2019-10-29
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Come aprire un franchising kappa anche nella tua città
2019-10-29
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Perchè scegliere di affittare elicottero: costi e caratteristiche
2019-10-21
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carta prepagata Krystal Plus, luci ed ombre dell’offerta MPS
2019-10-28
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Affittare idropulitrice: convenienza e caratteristiche
2019-10-28
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carte di credito bilaterali: un prodotto molto conveniente ma con limitazioni
2019-10-27
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carte prepagate con numeri in rilievo, vediamo le caratteristiche
2019-10-26
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Le carte prepagate Popso: un valido strumento per la vita di ogni giorno
2019-10-26
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carte prepagate Giappone, vediamo quali e dove possiamo usarle
2019-10-25
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carte prepagate epipoli: una soluzione comoda per tutti
2019-10-24
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carte prepagate Biverbanca: tutte le opportunità nella tua tasca!
2019-10-23
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carte di credito Cariparma adatte a tutte le esigenze
2019-10-22
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Mutuo alla francese: cos’è, come funziona, quando sceglierlo
2019-06-25
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Differenze carte di credito e debito
2019-10-16
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Banca di Taranto: le condizioni di prestiti e mutui del Credito Cooperativo
2016-10-31
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
CVV nelle carte di credito: cos’è il codice di sicurezza e dove trovarlo sulla card
2019-09-21
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carte di credito anonime: come ottenerle? Il funzionamento, gli svantaggi e i pericoli di questo prodotto
2019-07-05
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Bloccare carta di credito per furto o smarrimento: procedura e numeri utili
2019-10-05
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Carte di credito senza busta paga: come ottenerla? Richiesta e condizioni
2019-10-09
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Deutsche Bank, carte di credito Visa, Mastercard e prepagate: l’offerta completa
2019-10-09
Bail in e crisi delle banche: ecco cosa c’è da sapere
Unicredit carte di credito: panoramica dei prodotti
2019-10-10