Una delle più importanti società italiane che gestisce l’arte di credito ha cambiato il proprio nome: Carta Sì, insieme all’Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane, ICBPI dal momento che ne detiene la proprietà, si è trasformata in Nexi. Ma quali sono le caratteristiche del nuovo conto corrente Nexi?

Questa news ha coinvolto circa 27 milioni di carte di credito che erano state attivate dalla società e dunque una grande quantità di clienti in Italia, che hanno ricevuto ognuno delle comunicazioni in merito al cambiamento e alle novità sul contenuto delle carte.

ICBPI fu fondata nel 1939, invece la ex CartaSì era nata a metà anni Ottanta. Nel suo 80ennio di storia, il gruppo si è trasformato e ritrasformato complicando di volta in volta l’organizzazione societaria. Obiettivo che si è posta la nuova società Nexi è stata quella di rendere più semplici le cose e mettere a disposizione dei clienti nuovi servizi, in particolare per ciò che concerne gli acquisti su Internet.

L’obiettivo del conto corrente Nexi

Il conto corrente Nexi si è posto degli scopi molto ambiziosi come quello di accorciare le distanze tra l’Italia e il resto d’Europa, in merito ai pagamenti digitali. Oltretutto la speranza è che sul territorio italiano possano arrivare dei mezzi innovativi che rappresentino il futuro finanziario. Per raggiungere tali scopi, Nexi, ha deciso di usufruire di strumenti e servizi innovativi. Motivo per cui con il cambiamento societario si è optato per un nuovo nome.

Il team di Nexi è riuscito a porsi in maniera considerevole all’interno del mercato, servendosi non solo della posizione che ha avuto nel corso degli anni Carta Sì, ma anche riuscendo a trovare la sua pozione attraverso l’apertura di milioni di conti. Tutti questi conti corrente fruttano quasi 3 miliardi di transazione l’anno si tutto il territorio nazionale solo tra privati, senza considerare le oltre 400 mila imprese che usano i servizi Corporate Banking Interbancario.

Il fatto di voler mutare il nome in conto corrente Nexi, è nato pure dalla necessità di dare dimostrazione un prodotto diverso e più all’avanguardia, che non parli sempre e solo di carta, considerato che sono molti i servizi attivabili legati al digitale e alle ultime novità delle transazioni online.

Di cosa godono i clienti del conto corrente Nexi?

Per chi decide di aprire un conto corrente Nexi può raccogliere ogni informazione possibile e bloccare la carte in casa di furto o smarrimento, chiamando i numeri di telefono attivi ogni giorno 24 ore su 24. Se siamo già in possesso di una carta non subisce modifiche e non incide in nessun modo sul contenuto contrattuale.

Il conto corrente Nexi consente di ottenere una delle carte di credito, che a seconda della scelta del cliente permette di raggiungere un plafond mensile assolutamente personalizzabile, con la possibilità di godere di una dilatazione di pagamento fino a 45 giorni senza interessi.

La carta di credito Nexi grazie ai circuiti internazionali Visa e Mastercard, consente di effettuare acquisti sia in Italia che all’estero, offrendo la massima sicurezza in ogni transazione, anche per acquisti su siti online.

La gestione del conto corrente Nexi, compreso di spese può essere effettuato attraverso il sito sempre aggiornato www.nexi.it purché si sia in possesso delle credenziali di accesso all’area personale. Inoltre grazie alle moderne tecnologie c’è la possibilità di installare l’applicazione MySi che oggi si è trasformata diventando Nexi Pay: è facilmente reperibile sugli store come App Store di Apple e Google Play.

Per quel che riguarda le informazioni sul contratto e i messaggi di notifica sulle spese che si fanno,  oggi sono date con accanto il nuovo nome Nexi. Il programma che anche in passato permetteva di accumulare punti con le spese fatte dalla carta di credito,  resta attivo pure con la nuova sigla.