Fondo prima casa

Novità nella Legge di Stabilità per l’acquisto dell’immobile con gli sconti previsti

Come ogni anno il Governo ha deciso di mettere mano al tema delle agevolazioni per l’acquisto della prima casa. Un tema sentito dagli italiani e fondamentale per permettere una reale ripartenza economica del paese. Le novità del 2016, previste nella Legge di Stabilità del Governo Renzi, prevedono ulteriori agevolazioni per coloro che hanno la necessità di comprare la prima casa.

Confermato il Fondo di Garanzia: il provvedimento in grado di coprire il 50% dei mutui ipotecari con una somma massima di 250mila euro. Il Fondo può essere utilizzato per l’acquisto della prima casa, ma anche per i lavori di ristrutturazione che garantiscano una maggiore efficienza energetica della struttura. Le agevolazioni, anche in questo caso, valgono per la sola prima casa o per immobili da adibire ad abitazione principale. Non è motivo di decadenza il possesso di un immobile ottenuto attraverso una successione “mortis causa”.

E’ di 650 milioni di euro l’ammontare previsto quest’anno nel Fondo di Garanzia: una somma che sarà destinata a milioni di italiani. Per usufruire dello speciale strumento basta richiederlo alle banche presso le quali si desidera accendere un contratto di mutuo presentando la modulistica scaricabile dal sito del Dipartimento del Tesoro. 

Accedere alle somme messe a disposizione dal Governo potrebbe risultare, però, un’operazione non molto semplice. Sono centinaia di migliaia le richiesta che giungono al Ministero ogni anno in attesa di rientrare in graduatoria. Per i tanti che non riusciranno ad usufruire del Fondo, si potrà optare per le agevolazioni per i mutui sulla prima casa, previste anche quest’anno.

Agevolazioni prima casa: le novità del 2016

Me proprio per la prima abitazione sono previste delle novità sicuramente interessanti. In sostanza, con la nuova Legge di Stabilità, non è considerato ostativo il possesso di un immobile acquistato con agevolazioni fiscali negli anni precedenti, purché la struttura venga venduta nel giro di un anno. Aumenta notevolmente la platea che può accedere alle agevolazioni. Sono tanti i proprietari di casa che ora potranno usufruire degli sconti stabiliti e liberarsi del vecchio immobile, prima della scadenza prevista.

È del 4% l’aliquota Iva, se prevista, applicabile su questo tipo di compravendita. A tutto ciò si aggiungono le imposte catastali, ipotecaria e di registro che ammontano a 200 euro ciascuna oltre al bollo, le tasse ipotecarie ed eventuali tributi speciali catastali: insomma tutte le spese stabilite per una normale compravendita immobiliare.

Nel caso in cui non sia possibile applicare l’Imposta del Valore Aggiunto, le agevolazioni riguarderanno, naturalmente l’altra tassa da pagare: quella di registro che, in questo caso, sarà applicata con una riduzione pari a due punti percentuali. A tutte le spese si aggiungono le imposte ipotecaria e catastale che, in queste particolari condizioni, ammontano a cinquanta euro ciascuna. Ma quali requisiti bisogna dimostrare per usufruire alle agevolazioni stabilite per l’acquisto della prima casa?

I requisiti per accedere alle agevolazioni

Nessun tipo di cambiamento è stato applicato su questo tema. Come negli anni scorsi l’abitazione deve essere situata nel territorio del comune in cui l’acquirente decida di trasferire la propria residenza per un periodo non superiore ai 18 mesi dall’acquisto. Tutto ciò deve essere necessariamente accompagnato da una dichiarazione nella quale il richiedente si dica disposto a cambiare la propria residenza in tale città.

Un’ulteriore dichiarazione, da parte dell’acquirente, deve sottolineare come quest’ultimo non sia in possesso di un ulteriore immobile, sempre nello stesso territorio comunale. Le restrizioni valgono sia per la comunione dei beni con un coniuge, che per l’usufrutto e l’uso di una qualsiasi abitazione.

Con l’ultima dichiarazione, invece, l’acquirente della casa dimostra di non possedere un immobile, neppure per quote ottenuto attraverso le agevolazioni che si sono susseguite dal 1982 ad oggi. In mancanza di tali dichiarazioni, già alla stipula del contratto, il mutuatario decadrà dalla possibilità di beneficiare degli sconti.

C’è da sottolineare che le dichiarazioni mendaci, si dovranno pagare le aliquote normali a cui si aggiunge una sanzione pari al 30% della differenza dell’imposta oltre agli interessi maturati.

 

 

Iscriviti alla Newsletter

Leave a Reply

Articoli più letti

Cos’è il prestito d’onore, chi può beneficiarne e come si attiva
2021-06-20
Fatturazione elettronica: omissioni e sanzioni
2021-02-26
Carta Agos eDreams: costo, funzionalità e vantaggi
2021-02-06
Aprire un call center: guadagni, vantaggi ed opportunità
2021-01-29
Fondo Metasalute: cosa copre, cos’è e come funziona?
2021-01-25
Oval Investimenti, cos’è e come funziona?
2021-01-21
Quanto costa aprire un B&b?
2021-01-19
Reverse charge: come funziona, come e quando si utilizza l’inversione contabile
2017-01-13
Cos’è Bondora, la piattaforma di social lending
2021-01-14
Tutti i vantaggi della PEC: le ragioni per cui averne una
2020-12-21
Informazioni infortuni domestici
Infortuni domestici, un fenomeno in crescita: ma gli italiani ne sono consapevoli?
2020-12-17
Che cosa si deve fare per richiedere un prestito on line
2020-10-24
Willis Assicurazione: requisiti, costi e opinioni
2018-01-15
Cosa cambia tra trust e polizze vita
2020-08-25
Offerte luce e gas: come muoversi sul mercato
2020-07-31
Quando conviene ricorrere all’assicurazione del credito
2020-04-10
Conti deposito: come scegliere quello giusto
2020-04-24
Conto Corrente
Conto corrente cointestato: cos’è e come funziona
2020-04-08
Cos’è e a cosa serve l’assicurazione professionale per un commercialista
2020-02-13
Cessione del quinto dello stipendio
Cessione del quinto: dettagli ed operatività
2016-07-28
Tutti i motivi per cui conviene investire nei Lego
2020-01-17
Quotazioni BTP: ecco le previsioni per il prossimo futuro
2017-01-16
carta paypal
Carta prepagata PayPal
2019-12-20
Carta Prepagata YAP
Carta Prepagata YAP
2019-12-20
Carta prepagata Illimity
2019-12-15
Come diventare consulente seo?
2019-12-10
ViaBuy MasterCard
Carta prepagata ViaBuy MasterCard
2019-12-10
wiba-carta
Carta prepagata Widiba Maxi
2019-12-09
UniCredit
Carte prepagate UniCredit
2019-11-13
N26.1
Carte prepagate, cosa bisogna sapere per scegliere la migliore
2019-11-18
Revolut
Carta prepagata Revolut
2019-11-18
N26.1
Carta Prepagata N26
2019-11-08
carta hype
Carta Prepagata Hype, quali sono i vantaggi
2019-10-31
lego
Come aprire un franchising Lego anche nella tua città
2019-11-01
Conto deposito o btp
Conto deposito o btp: tutto ciò che c’è da sapere a riguardo
2019-10-31
conto deposito regalo
Le banche a favore dei clienti: ecco il conto deposito regalo
2019-10-30
conto deposito HSBC
Tutte le caratteristiche del conto deposito HSBC: quanto conviene aprirlo?
2019-10-29
kappa
Come aprire un franchising kappa anche nella tua città
2019-10-29
Perchè scegliere di affittare elicottero
Perchè scegliere di affittare elicottero: costi e caratteristiche
2019-10-21
Carta prepagata Krystal Plus
Carta prepagata Krystal Plus, luci ed ombre dell’offerta MPS
2019-10-28
Affittare idropulitrice
Affittare idropulitrice: convenienza e caratteristiche
2019-10-28
Carte di credito bilaterali
Carte di credito bilaterali: un prodotto molto conveniente ma con limitazioni
2019-10-27
Carte prepagate con numeri in rilievo
Carte prepagate con numeri in rilievo, vediamo le caratteristiche
2019-10-26
Le carte prepagate Popso
Le carte prepagate Popso: un valido strumento per la vita di ogni giorno
2019-10-26
Carte prepagate Giappone
Carte prepagate Giappone, vediamo quali e dove possiamo usarle
2019-10-25
Carte prepagate epipoli
Carte prepagate epipoli: una soluzione comoda per tutti
2019-10-24
Carte prepagate Biverbanca
Carte prepagate Biverbanca: tutte le opportunità nella tua tasca!
2019-10-23
carta cariparma
Carte di credito Cariparma adatte a tutte le esigenze
2019-10-22
mutuo alla francese
Mutuo alla francese: cos’è, come funziona, quando sceglierlo
2019-06-25
Carte di credito
Differenze carte di credito e debito
2019-10-16