Quanto vale un dollaro americano in euro?

Quanto vale un dollaro

Il valore del dollaro americano rappresenta una cartina di tornasole sullo stato dell’economia del nostro paese. Ma sapere quanto vale un dollaro può essere utile anche per fattori che toccano più concretamente la vita di tutti i giorni. E’ il caso di chi riceve pagamenti in dollari o per i tanti che effettuano transazioni internazionali basandosi sul valore della moneta americana oppure per chi deve effettuare un viaggio negli States e deve effettuare il cambio.

E’ il mercato delle valute a stabilire l’andamento del valore dell’Euro, del Dollaro e di tutte le monete al mondo. Il mercato delle valute è condizionato, a sua volta, da una lunga serie di fattori che vanno dallo stato di salute delle economie nazionali ai fattori geopolitici. Insomma per sapere quanto vale un dollaro è indispensabile tenere presente che il valore della moneta americana rappresenta solo il risultato finale di una lunga serie di fattori in continuo mutamento.

Quanto vale un dollaro in euro?

Il valore attuale della moneta statunitense, in Euro, è pari a 0,853 Euro mentre un Euro vale 1,17229 dollari. Ma se un dollaro vale 0,853 euro, quanto varranno cinque dollari? La risposta è 4,265 euro. Il valore di dieci dollari è, invece, di 8,530 euro mentre venti dollari corrisponderanno a 17,060 euro.

Cinque dollari valgono, invece, 5,860 euro, dieci dollari, invece, sono l’equivalente di 11,722 euro mentre venti dollari valgono 23,445 euro. I valori appena riportati sono aggiornati al 3 ottobre del 2017 e sono in costante mutamento.

Si tratta di un valore che nell’ultimo periodo ha subito una serie continua di oscillazioni con la moneta americana in rapida discesa in confronto alla valuta europea che, negli ultimi tempi, ha dimostrato di essere una delle valute ”più forti” al mondo.

Ma i cambiamenti possono essere repentini e portare a sconvolgimenti anche nel giro di poche settimane. Una variabilità che si riflette anche sul mercato valutario che rappresenta uno dei settori con un tasso di imprevedibilità maggiore. Investire nel Forex significa puntare sull’andamento del valore di una o più coppie di monete come, in questo caso, il Dollaro e l’Euro traendo profitto dall’andamento dei prezzi. Per maggiori informazioni sul Forex ti rimandiamo alla guida dedicata.

I fattori che determinano il valore del dollaro

Come abbiamo detto in precedenza le variazioni del valore delle due monete rappresentano il frutto di una lunga serie di fattori. Dalla data di fondazione l’Euro ha conosciuto una crescita prolungata interrotta in diverse fasi. Attualmente il valore della moneta americana ha conosciuta una lunga fase di diminuzione, dopo un breve periodo di rafforzamento in occasione dell’elezione alla Casa Bianca di Trump.

In generale possiamo individuare il clima di fiducia e soprattutto lo stato di salute delle economie di riferimento a gli elementi chiave. Ad un’economia più forte corrisponde una moneta più forte. A determinare lo stato di salute dell’economia di un paese, invece, sono gli indici macroeconomici, ma non solo.

Un peso fondamentale nell’economia di un paese, ma soprattutto nel valore della moneta di uno stato è la politica monetaria. La gestione dei tassi di interesse e dell’introduzione dei vari stimoli delle banche centrali hanno, da sempre, un impatto notevole sulle valute e sul loro andamento a medio e lungo termine, ma anche sulle rate del mutuo.

In Europa è la BCE, la Banca Centrale Europea, a determinare il valore dei tassi e sulla quantità di moneta da stampare. Negli Usa, invece, è la Federal Reserve a decidere la quantità di moneta da stampare.

Ma quali sono le previsioni per il prossimo futuro? La politica della FED non appare orientata a significative modifiche pertanto il valore del dollaro dovrebbe rimanere basso nei confronti di un Euro ancora forte ed intorno al valore di 1,20 euro per un dollaro.

Iscriviti alla Newsletter

Leave a Reply