La banca BNL, alias BNP Paribas ha ideato qualche tempo la gamma Hello Bank con tutte le sue carte di credito. Le carte di credito Hello Bank sono vantaggiose per vari aspetti, a partire dalla tecnologia Chip & Pin che consente di fare pagamenti posticipati. Il più grande vantaggio però legato a questo tipo di carta inerisce alla totale mancanza di spese come canoni mensili o annuali, potendo effettuare entrate ed uscite economiche nel limite massimo di 5 mila euro.

Una nuova carta prepagata che si appresta a diventare lo strumento migliore per fare acquisti AIA nei negozi che online, una carta pratica e accessibile, ma soprattutto gestibile da device mobili. Senza poi contare l’app ideata appositamente per controllare il saldo e per porre in essere ogni singola funzione, a partire dai prelievi ma anche per i pagamenti online.

Come funziona la carta di credito Hello Bank?

Il fatto che venga stabilito un limite di credito previamente indicato in contratto, non è un valore assoluto, dato che è possibile aumentare il credito qualora si dovessero gestire ulteriori spese improvvise. I soli costi che il cliente deve affrontare fanno riferimento alle commissioni sui prelievi allo sportello ATM di altre banche, senza contare gli interessi che sorgono in caso di debito applicati alle carte di credito Hello Bank.

La carta di credito Hello Bank viene consegnata senza alcun costo quando si apre un conto corrente e la sua politica è basata sui differenti livelli di sicurezza. Gode della tecnologia OTP e contactless che servono a tutelare a 360 gradi i pagamenti elettronici da eventuali furti di dati bancari e/o personali. Comprare con una carta di credito garantisce molti altri benefici,  come l’eventualità di partecipare al Programma Fedeltà PayBack per ricevere premi e sconti in tutti i partner d’ Italia.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una carta di credito Hello Bank?

Come già anticipato, la carta di credito Hello Bank è una carta classica che si ottiene senza fare fronte a costi di emissione o di gestione annuale. Questi vantaggi sono legati pure alla carta aggiuntiva che il cliente titolare della prima carta potrebbe richiedere. I costi presenti riguardano in particolare la parte legata a:

  • anticipo contante, con commissione che raggiungono la percentuale del 4% (comunque in linea con quanto previsto per le carte appartenenti alla stessa categoria);
  • richiesta ed invio estratto conto ma solo qualora si optasse per il formato cartaceo (costo 1 euro), mentre è gratis se prendiamo online l’estratto conto.

Per ciò che concerne la sostituzione ed il rinnovo della carta o del Pin non ci sono altri ulteriori costi aggiuntivi. In più, il massimale di base che si versa per fare fronte alle spese rateizzate può giungere ad importi fino a 5 mila euro totali.

Ci si può servire poi del servizio sms alert e a disposizione dei clienti vi è la tecnologia secure code di Mastercard con il codice usa e getta di 8 cifre, per cui in un secondo momento è possibile usare pure tutti i vantaggi dei pagamenti con la tecnologia contactless.

Può tra le altre cose, esserci la massima utilità anche nella stipulazione dell’assicurazione che è compresa nelle spese affrontate, e utile in caso di smarrimento bagaglio o in caso di rapina o furto del contante anticipato entro i massimali previsti,1032 euro per il primo e 516 euro nel caso dei secondi.

Pochi sono gli svantaggi nel possedere una carta Hello Bank. Fra questi sicuramente si può annoverare la possibile variazione mese dopo mese dell’addebito dell’importo impiegato, che di solito si verifica ogni 15 giorni dall’emissione dell’estratto conto. In più, pur non essendoci d’obbligo i costi imposti dalla banca per l’attivazione del servizio SMS Alert, c’è tuttavia l’obbligo di sostenere i costi degli operatori principali, 0,16 centesimi per tim e tre, e 0,15 centesimi per vodafone e wind.