Mutuo Plafond casa e CDP

Come funzionano le agevolazioni e le modalità di accesso

Una convenzione del 2013 stipulata tra l’ABI, l’Associazione Bancaria Italiana, con la Cassa Depositi e Prestiti che consente favorire l’accesso al credito. È Plafond Casa: un nuovo strumento di accesso ai finanziamenti per la casa. Si tratta di risorse destinate ai mutui ipotecari  ai privati.

Ammontano a tre miliardi le risorse stanziate per questo particolare strumento finanziario. Si tratta di agevolazioni destinate particolari fasce svantaggiate che, altrimenti, non avrebbero alcuna opportunità di accesso al credito. Ma

Mutuo Plafond Casa: chi può beneficiarne?

Le condizioni particolarmente vantaggiose dei finanziamenti sono accompagnate da una regolamentazione restrittiva riguardo l’accesso. Come detto in precedenza lo strumento è indirizzato alla clientela con maggiori difficoltà di accesso alle forma di finanziamento.

Le giovani coppie sono tra le categorie maggiormente tenute in considerazione per le varie forme di agevolazione al credito. Ma quali sono i criteri per identificare un nucleo familiare come “giovane coppia”?

Anche in questo caso il regolamento è ben preciso e le regole sono stringenti. È di 35 anni il limite di età di uno dei due coniugi per rientrare in questa determinata categoria. Anche la presenza, nel nucleo familiare, di uno o più componenti disabili permette di rientrare nelle categorie protette come anche le famiglie numerose.

Mutuo Plafond Casa: come si accede

Le modalità di accesso a questa particolare forma di agevolazione sono semplici. Sono le banche ad offrire la possibilità di usufruire dell’offerta attraverso i mutui. Controllare le banche aderenti è il primo passo per accedere al finanziamento.

Ogni istituto di credito offre uno specifico modulo di accesso. A questo punto è la banca stessa a valutare le condizioni e quindi a concedere il finanziamento. Ogni istituto di credito non può concedere, complessivamente, una somma superiore ai 150 milioni di euro mentre la somma ottenibile dal cliente varia a seconda degli interventi da realizzare.

Mutuo Plafond Casa: quanto si può ottenere?

La ristrutturazione e l’acquisto di un immobile da destinare ad uso abitativo sono le finalità per le quali si può ricevere il finanziamento con le annesse agevolazioni. È di 250mila euro l’importo massimo che si può ricevere per l’acquisto di una nuova casa con un utilizzo di tipo residenziale.

Per quanto riguarda le opere di ristrutturazione, invece, l’importo massimo non può essere superiore ai 300mila euro. Nel caso di restauro della casa è indispensabile che parte delle risorse siano destinate al potenziamento del risparmio e dell’accrescimento energetico della struttura.

Insomma uno strumento importante per accedere a forme di credito altrimenti negati da un settore bancario sempre più diffidente nell’erogazione di credito e soprattutto sempre più esigente riguardo le garanzie richieste. È importante conoscere gli istituti di credito che hanno aderito alla convenzione Plafond Casa.

Plafond Casa: quali sono le banche che hanno aderito?

La lista delle banche che offrono questo particolare prodotto è visionabile sul sito dell’ABI. La Banca Nazionale del Lavoro è uno degli istituti di credito che offre questo particolare finanziamento. Il mutuo di BNL offre una significativa diminuzione del valore del Tasso Annuale di Costo. Si tratta di un valore importante, come abbiamo spiegato in questo articolo. Le condizioni di favore vengono applicate sui classici mutui già offerti dal BNL: il Mutuo Spensierato e Mutuo BNL Variabile.

Anche il Monte dei Paschi di Siena è in grado di offrire specifici prodotti per la clientela che vuole usufruire dei vantaggi dei mutui Plafond Casa. In questo caso si tratta di una formula “specifica” che prevede un importo fino ad un massimo dell’80% del valore dell’immobile, un tasso notevolmente inferiore alle altre formule di mutuo presenti sul mercato.

Non poteva mancare Unicredit. Il primo gruppo bancario nel nostro paese ha messo in campo una specifica offerta per i mutuatari in difficoltà. Stesso discorso per Intesa Sanpaolo e la Banca di Credito Popolare.

Iscriviti alla Newsletter

Leave a Reply

Articoli più letti

Cos’è il prestito d’onore, chi può beneficiarne e come si attiva
2021-06-20
Fatturazione elettronica: omissioni e sanzioni
2021-02-26
Carta Agos eDreams: costo, funzionalità e vantaggi
2021-02-06
Aprire un call center: guadagni, vantaggi ed opportunità
2021-01-29
Fondo Metasalute: cosa copre, cos’è e come funziona?
2021-01-25
Oval Investimenti, cos’è e come funziona?
2021-01-21
Quanto costa aprire un B&b?
2021-01-19
Reverse charge: come funziona, come e quando si utilizza l’inversione contabile
2017-01-13
Cos’è Bondora, la piattaforma di social lending
2021-01-14
Tutti i vantaggi della PEC: le ragioni per cui averne una
2020-12-21
Informazioni infortuni domestici
Infortuni domestici, un fenomeno in crescita: ma gli italiani ne sono consapevoli?
2020-12-17
Che cosa si deve fare per richiedere un prestito on line
2020-10-24
Willis Assicurazione: requisiti, costi e opinioni
2018-01-15
Cosa cambia tra trust e polizze vita
2020-08-25
Offerte luce e gas: come muoversi sul mercato
2020-07-31
Quando conviene ricorrere all’assicurazione del credito
2020-04-10
Conti deposito: come scegliere quello giusto
2020-04-24
Conto Corrente
Conto corrente cointestato: cos’è e come funziona
2020-04-08
Cos’è e a cosa serve l’assicurazione professionale per un commercialista
2020-02-13
Cessione del quinto dello stipendio
Cessione del quinto: dettagli ed operatività
2016-07-28
Tutti i motivi per cui conviene investire nei Lego
2020-01-17
Quotazioni BTP: ecco le previsioni per il prossimo futuro
2017-01-16
carta paypal
Carta prepagata PayPal
2019-12-20
Carta Prepagata YAP
Carta Prepagata YAP
2019-12-20
Carta prepagata Illimity
2019-12-15
Come diventare consulente seo?
2019-12-10
ViaBuy MasterCard
Carta prepagata ViaBuy MasterCard
2019-12-10
wiba-carta
Carta prepagata Widiba Maxi
2019-12-09
UniCredit
Carte prepagate UniCredit
2019-11-13
N26.1
Carte prepagate, cosa bisogna sapere per scegliere la migliore
2019-11-18
Revolut
Carta prepagata Revolut
2019-11-18
N26.1
Carta Prepagata N26
2019-11-08
carta hype
Carta Prepagata Hype, quali sono i vantaggi
2019-10-31
lego
Come aprire un franchising Lego anche nella tua città
2019-11-01
Conto deposito o btp
Conto deposito o btp: tutto ciò che c’è da sapere a riguardo
2019-10-31
conto deposito regalo
Le banche a favore dei clienti: ecco il conto deposito regalo
2019-10-30
conto deposito HSBC
Tutte le caratteristiche del conto deposito HSBC: quanto conviene aprirlo?
2019-10-29
kappa
Come aprire un franchising kappa anche nella tua città
2019-10-29
Perchè scegliere di affittare elicottero
Perchè scegliere di affittare elicottero: costi e caratteristiche
2019-10-21
Carta prepagata Krystal Plus
Carta prepagata Krystal Plus, luci ed ombre dell’offerta MPS
2019-10-28
Affittare idropulitrice
Affittare idropulitrice: convenienza e caratteristiche
2019-10-28
Carte di credito bilaterali
Carte di credito bilaterali: un prodotto molto conveniente ma con limitazioni
2019-10-27
Carte prepagate con numeri in rilievo
Carte prepagate con numeri in rilievo, vediamo le caratteristiche
2019-10-26
Le carte prepagate Popso
Le carte prepagate Popso: un valido strumento per la vita di ogni giorno
2019-10-26
Carte prepagate Giappone
Carte prepagate Giappone, vediamo quali e dove possiamo usarle
2019-10-25
Carte prepagate epipoli
Carte prepagate epipoli: una soluzione comoda per tutti
2019-10-24
Carte prepagate Biverbanca
Carte prepagate Biverbanca: tutte le opportunità nella tua tasca!
2019-10-23
carta cariparma
Carte di credito Cariparma adatte a tutte le esigenze
2019-10-22
mutuo alla francese
Mutuo alla francese: cos’è, come funziona, quando sceglierlo
2019-06-25
Carte di credito
Differenze carte di credito e debito
2019-10-16