Prestiti Carrefour: quali sono

prestiti carrefour

Carrefour è partita con i piccoli finanziamenti finalizzati agli acquisti nei diversi ipermercati del marchio. Oggi, i prestiti di questo brand sono diventati una vera e propria Banca Carrefour, pronta a soddisfare le esigenze di clienti e non.

I prestiti Carrefour sono strumenti diversi, che Carrefour Banca mette a disposizione sia negli ipermercati che sul sito ufficiale. Ecco quali sono per fare chiarezza e per ottenere il massimo dal finanziamento firmato con questo marchio.

Prestiti Carrefour: acquisti e non solo

L’azienda mette a disposizione ben sei strumenti finanziari per ottenere un importo veloce, per affrontare spese impreviste e non solo. Quali sono?

  1. Personali. Senza motivare la richiesta, si possono chiedere fino a 30mila Euro. L’importo minimo è di 5000 Euro. Si rimborsa in rate da 18 a 120 mesi. In più, l’accredito arriva direttamente sul proprio conto corrente, dal quale si prelevano le rate. Si può scegliere se pagare l’assicurazione in caso di insolvenza (fino al 6,45% dell’importo finanziato), oppure di evitare questo costo.
  2. Per veicoli. Per comprare auto o moto, basta richiedere questo finanziamento. Subito, si ottiene un importo fino a 13mila Euro. Le rate variano dalle 18 alle 60. Per un periodo promozionale, si può ottenere con un tasso di interesse inferiore al 15%. Attenzione alle spese di gestione: imposta dello 0,25%, 3 Euro su ogni rata di commissione e 200 Euro di apertura istruttoria.
  3. Casa, elettrodomestici e arredamento. Il finanziamento ha una durata massima di 96 rate, per un importo che non può superare i 18mila Euro. Il numero minimo di rate a tasso fisso è 18. Restano le spese di istruttoria (300 Euro), imposta ( 0,25%) e incasso rata (3 Euro).
  4. Matrimonio. Si possono richiedere prestiti Carrefour fino a 30mila Euro. Le rate sono da 24 a 120 mesi. Lo stesso finanziamento si può chiedere per studio o formazione, con, in più, tutte le spese accessorie. In questo caso, il massimo del numero delle rate è 84.
  5. Tempo libero. Per vacanze, salute e benessere si può richiedere un mini prestito di 7000 Euro, con un numero di rate a tasso fisso massimo di 60.
  6. Altri progetti. Carrefour Banca finanzia fino a 16mila Euro a titolo promozionale qualsiasi progetto. Il numero delle rata a tasso fisso è 96. Per i pensionati, l’importo si riduce a 13mila Euro e resta il limite di terminare il finanziamento entro i 75 anni compiuti.

I finanziamenti

Oltre ai prestiti Carrefour semplici, si può anche richiedere finanziamenti veri e propri da Carrefour Banca. Si tratta di finanziamenti utili per comprare: elettrodomestici, tecnologia, telefonia. Scegliendo questi prodotti direttamente dall’azienda, si ottiene un finanziamento con il tasso di interesse 0% reale.

La cessione del quinto: quali i vantaggi?

Dipendenti e pensionati possono richiedere la cessione sul quinto della pensione o dello stipendio. Per capire quanto si potrà ottenere dal finanziamento, è necessario verificare quanto si può pagare di rata.

Se non ci sono altri prestiti in corso (anche senza la cessione), la rata che si potrà pagare sarà pari al 20% dell’entrata netta mensile. In base alle rate, Carrefour potrà verificare quanto si può ottenere come importo netto.

Quali sono i vantaggi di questa scelta?

  • Non si pensa alla rata, perché viene prelevata direttamente dal datore di lavoro o dall’INPS.
  • Si evita di entrare nel registro dei cattivi pagatori.
  • L’istruttoria è più veloce.
  • L’importo sul conto corrente arriva in pochissimo tempo.
  • Non si deve motivare come si spende il finanziamento.

Come richiedere i prestiti Carrefour

Per ottenere i prestiti Carrefour, servono i seguenti documenti:

  • Carta d’identità e codice fiscale (in copia).
  • Attestazione di reddito (CUD, cedolino pensione, oppure dichiarazione dei redditi).
  • Estratto del conto corrente (serve solo per sapere dove inviare l’importo del prestito).

Naturalmente, per ottenere la cessione del quinto, serve un’entrata fissa. I finanziamenti non sono erogabili per chi ha già un protesto in corso.

Iscriviti alla Newsletter

Leave a Reply