Prestito Ebitemp: tutte le caratteristiche di un prestito personale

Prestito Ebitemp

Un prestito Ebitemp  un servizio offerto dall’ente bilaterale nazionale per il lavoro temporaneo. Non solo esso riguarda prestiti personali, ma l’ente si occupa anche di tutelare e proteggere i lavoratori in caso di infortunio, maternità e sostegno sanitario.

Con riguardo al prestito Ebitemp, esso si ottiene attingendo ad un fondo di garanzia attivato con l’ausilio del MPS. Si tratta cioè di richiedere prestiti personali con delle agevolazioni più che favorevoli per i lavori interinali.

Prestito Ebitemp: condizioni e durata

Stando a quanto indicato sul sito dell’ente, nella sezione dei prestiti personali, si parla delle condizioni di finanziamento, partendo dall’importo che può essere massimo di 5 mila euro, con tasso zero e con zero costi di istruttoria e commissione pratica.

Nello specifico, per ciò che concerne gli importi da chiedere, sono le sole cose che potrebbero incontrare dei limiti, mentre per il versamento delle rate, esso può avvenire con rid su conto corrente.

Ad ogni modo, per ciò che invece concerne il piano di ammortamento degli Ebitemp prestiti essi possono avere un’oscillazione:

  • da un massimo di 9 mesi superata la scadenza del contratto nel caso di importi massimi pari a 2 mila e 500 euro;
  • fino a 3 anni e mezzo per somme maggiori.

Invece, la durata è uno dei requisiti fondamentali che non deve mancare nel modulo richiesta, anche se comunque è possibile provvedere anticipatamente all’estinzione. Ecco dunque che in materia di tempistica i prestiti Ebitemp si erogano entro un massimo di dieci giorni dall’approvazione da parte della commissione preposta.

Si risponde eventualmente alle comunicazioni o per posta o a mezzo mail, in ambedue i casi facendo fede agli indirizzi indicati nel modulo richiesta. Si può iniziare a versare la rata del finanziamento a partire da 60 giorni dopo l’erogazione.

Compilare e presentare la richiesta per un prestito Ebitemp

Per richiedere un prestito personale con Ebitemp, la prima fase è quella di compilare il modulo reperibile sia sul sito dell’ente che in una qualunque agenzia consociata presente sul territorio. Dopo aver compilato il modulo esso va spedito all’ente bilaterale attraverso raccomandata o volendo con posta elettronica certificata. A tal proposito in caso di invio telematico, è bene ricordare che il documento si spedisce in formato PDF, allegando altresì:

  • un documento d’identità e tessera sanitaria (fronte retro in fotocopia);
  • la copia del contratto (al di là se sia o meno a tempo determinato) con incluse tutte le eventuali proroghe;
  • l’ultima busta paga;
  • un altro documento che dia dimostrazione dell’indirizzo di residenza se non specificato reale dal documento di identità;
  • autorizzazione al trattamento dei dati personali formato dall’allegato numero 1 del modulo reperibile all’indirizzo web ufficiale dell’Ebitemp.

I prestiti erogati da Ebitemp possono essere richieste da tutti i lavoratori interinali (a tempo determinato e indeterminato) legati alle Agenzie per il Lavoro che hanno un legame con Ebitemp. Oltretutto, al di là di questo, occorre che i lavoratori debbano ancora svolgere trenta giorni di ‘missione’ ancora da fare al momento della richiesta (in tal verso tutto dipende, in presenza di eventuali ritardi, dal timbro postale e/o dalla data di invio della Pec).

Questo è il requisito fondamentale per i prestiti fino a 2 mila e 500 euro. SS si vuole richiedere un prestito di importo maggiore, la condizione fondamentale per farlo è che il soggetto richiedente abbia già estinto un prestito Ebitemp di importo pari ad almeno mille euro. Anzi, in tal verso, per quel che riguarda i finanziamenti fino a mille euro non sarà importante valutare il motivo per cui si chiede il finanziamento contenuto nella richiesta. Oltre i mille euro avverrà la valutazione da parte dell’ente.

Iscriviti alla Newsletter

Leave a Reply

Articoli più letti

Cos’è il prestito d’onore, chi può beneficiarne e come si attiva
2021-06-20
Fatturazione elettronica: omissioni e sanzioni
2021-02-26
Carta Agos eDreams: costo, funzionalità e vantaggi
2021-02-06
Aprire un call center: guadagni, vantaggi ed opportunità
2021-01-29
Fondo Metasalute: cosa copre, cos’è e come funziona?
2021-01-25
Oval Investimenti, cos’è e come funziona?
2021-01-21
Quanto costa aprire un B&b?
2021-01-19
Reverse charge: come funziona, come e quando si utilizza l’inversione contabile
2017-01-13
Cos’è Bondora, la piattaforma di social lending
2021-01-14
Tutti i vantaggi della PEC: le ragioni per cui averne una
2020-12-21
Informazioni infortuni domestici
Infortuni domestici, un fenomeno in crescita: ma gli italiani ne sono consapevoli?
2020-12-17
Che cosa si deve fare per richiedere un prestito on line
2020-10-24
Willis Assicurazione: requisiti, costi e opinioni
2018-01-15
Cosa cambia tra trust e polizze vita
2020-08-25
Offerte luce e gas: come muoversi sul mercato
2020-07-31
Quando conviene ricorrere all’assicurazione del credito
2020-04-10
Conti deposito: come scegliere quello giusto
2020-04-24
Conto Corrente
Conto corrente cointestato: cos’è e come funziona
2020-04-08
Cos’è e a cosa serve l’assicurazione professionale per un commercialista
2020-02-13
Cessione del quinto dello stipendio
Cessione del quinto: dettagli ed operatività
2016-07-28
Tutti i motivi per cui conviene investire nei Lego
2020-01-17
Quotazioni BTP: ecco le previsioni per il prossimo futuro
2017-01-16
carta paypal
Carta prepagata PayPal
2019-12-20
Carta Prepagata YAP
Carta Prepagata YAP
2019-12-20
Carta prepagata Illimity
2019-12-15
Come diventare consulente seo?
2019-12-10
ViaBuy MasterCard
Carta prepagata ViaBuy MasterCard
2019-12-10
wiba-carta
Carta prepagata Widiba Maxi
2019-12-09
UniCredit
Carte prepagate UniCredit
2019-11-13
N26.1
Carte prepagate, cosa bisogna sapere per scegliere la migliore
2019-11-18
Revolut
Carta prepagata Revolut
2019-11-18
N26.1
Carta Prepagata N26
2019-11-08
carta hype
Carta Prepagata Hype, quali sono i vantaggi
2019-10-31
lego
Come aprire un franchising Lego anche nella tua città
2019-11-01
Conto deposito o btp
Conto deposito o btp: tutto ciò che c’è da sapere a riguardo
2019-10-31
conto deposito regalo
Le banche a favore dei clienti: ecco il conto deposito regalo
2019-10-30
conto deposito HSBC
Tutte le caratteristiche del conto deposito HSBC: quanto conviene aprirlo?
2019-10-29
kappa
Come aprire un franchising kappa anche nella tua città
2019-10-29
Perchè scegliere di affittare elicottero
Perchè scegliere di affittare elicottero: costi e caratteristiche
2019-10-21
Carta prepagata Krystal Plus
Carta prepagata Krystal Plus, luci ed ombre dell’offerta MPS
2019-10-28
Affittare idropulitrice
Affittare idropulitrice: convenienza e caratteristiche
2019-10-28
Carte di credito bilaterali
Carte di credito bilaterali: un prodotto molto conveniente ma con limitazioni
2019-10-27
Carte prepagate con numeri in rilievo
Carte prepagate con numeri in rilievo, vediamo le caratteristiche
2019-10-26
Le carte prepagate Popso
Le carte prepagate Popso: un valido strumento per la vita di ogni giorno
2019-10-26
Carte prepagate Giappone
Carte prepagate Giappone, vediamo quali e dove possiamo usarle
2019-10-25
Carte prepagate epipoli
Carte prepagate epipoli: una soluzione comoda per tutti
2019-10-24
Carte prepagate Biverbanca
Carte prepagate Biverbanca: tutte le opportunità nella tua tasca!
2019-10-23
carta cariparma
Carte di credito Cariparma adatte a tutte le esigenze
2019-10-22
mutuo alla francese
Mutuo alla francese: cos’è, come funziona, quando sceglierlo
2019-06-25
Carte di credito
Differenze carte di credito e debito
2019-10-16