Affittare abito da sposa conviene?

affitto abito sposa

Affittare abito da sposa è un modo per poter avere il vestito dei propri sogni nel giorno più importante nella vita. Il matrimonio è un punto fondamentale per una persona perché rappresenta la definitiva rottura col passato per cominciare una nuova vita con la persona amata andando a creare una famiglia magari con dei figli.

Questo rito di passaggio, al netto dei propri credo, è quindi molto sentito sia dall’uomo che dalla donna quindi è normale che ci si aspetti che tutto sia perfetto. Ma purtroppo questa cerimonia ha un costo anche molto elevato dal ricevimento alla scelta del vestito da sposa senza dimenticare l’affitto limousine e l’addobbo floreale perché tutto dev’essere scelto con grande attenzione in modo da poter raggiungere la propria idea di perfezione. A volte non si ha il denaro sufficiente per tutto ed è per questo motivo che sempre più negozi venendo incontro ai desideri di tutti offrono l servizio di noleggio dei vestiti per il matrimonio.

Dall’affitto abito da sposa fino al ricevimento tra storia e modernità

L’abito da sposa in effetti ha una tradizione millenaria perché nasce nel basso medioevo quando i matrimoni dei ceti più ambienti erano non solo l’unione tra una donna ed un uomo ma anche un modo per unire le fortune di due famiglie. Ciò portava le donne ad indossare vestiti molto sfarzosi e colorati realizzati per mostrare l’opulenza della famiglia. Attualmente si ha un certo canone da rispettare per l’abito nunziale femminile, per l’uomo il discorso è molto più relativo, anche se sempre di più la moda tende a modificare le forme ed i disegni lasciando però immutato il colore bianco frutto anch’esso di una moda che dal 1840, il matrimonio della Regina Vittoria ed il Principe  Alberto, dura fino ai giorni nostri. Esistono nel mercato nove principali vestiti da sposa che riescono ad adattarsi a praticamente qualsiasi forma femminile e sono:

  • a sirena;
  • a semi sirena;
  • trasformabile;
  • redingote;
  • impero;
  • principessa;
  • scivolato;
  • asimmetrico
  • linea ad A.

Ognuno di questi stili possiede degli aspetti positivi ed altri negativi sta quindi al proprio buongusto ed all’aiuto sapiente della commessa riuscire a trovare il migliore modello per le proprie misure. I tessuti per realizzare questi prodotti sartoriali sono vari ed i principali sono il pizzo, il taftà, il pizzo, il raso, la seta e lo chiffon. Naturalmente ne esistono degli altri ma questi sono i più diffusi in assoluto.

Come funziona l’affitto abito da sposa?

In effetti non è molto difficile noleggiare abito da sposa perché vi sono moltissimi negozi online ed in tutte le città italiane che offrono questo servizio. Se si decide di procedere su internet è necessario avere alcune informazioni a portata di mano come la taglia e la data della cerimonia, in questo caso è meglio se questa operazione viene conclusa con almeno tre giorni d’anticipo sulla stessa.

Bisogna essere sicuri che il negozio a cui ci si affida procede con grande attenzione ad operazioni importanti come il lavaggio e la stiratura dell’abito, queste sono operazioni che fanno tutti. Una cosa che potrebbe sembrare poco importante è l’assicurazione. Spendendo infatti una cifra trascurabile, tra i quattro e gli otto euro, è possibile essere coperti in caso di danni minori dell’abito come piccole scuciture, perdita di paillettes e piccole macchie.

Un altro elemento importante da controllare è il magazzino perché avere una scelta maggiore significa poter avere maggiori possibilità di trovare l’abito dei propri sogni. Purtroppo non è possibile con sicurezza quanto costa al giorno noleggiare un abito nunziale perché i prezzi variano in base ai modelli ed alle marche che sono davvero molte.

 

 

Iscriviti alla Newsletter

Leave a Reply