Il mutuo quota capitale crescente è un’opzione molto apprezzata da coloro che hanno la necessità di reperire del denaro solitamente per acquistare un immobile,  perché riesce ad offrire un piano di ammortamento più comodo per coloro che hanno deciso di sottoscrivere il mutuo immobiliare.

 

Alla base di questo prodotto finanziario c’è una quota crescente del capitale dovuta a rate iniziali abbastanza contenute,  ma per far ciò è necessario tenere in conto che si dovrà andare ad intervenire sul piano di ammortamento, e quindi sull’importo della quota capitale di ogni singola rata.

 

Proprio parlando di rate è importante ricordare che bisogna fare molta attenzione agli interessi perché il sistema della rateizzazione differisce molto rispetto a quello più utilizzato in assoluto, l’ammortamento alla francese con le rate costanti, perché se la rata aumenta anche gli interessi sul capitale crescente aumenteranno. Bisogna comunque avvicinarsi a questo prodotto finanziario con molta attenzione in modo da non trovarsi in situazioni non molto positive.

 

Il mutuo quota capitale crescente conviene davvero?

 

Quando si è nella condizione di dover cercare del denaro si hanno a disposizione una serie di opzioni che devono essere presi in considerazione,  in modo da poter scegliere la migliore opportunità tra i tanti prodotti che le banche e le società di mediazione creditizia propongono alla clientela.

Una grande scelta di soluzioni finanziarie porta ad avere la possibilità di ottenere il finanziamento più opportuno per la propria situazione finanziaria,  ma nello stesso momento se non si hanno le giuste conoscenze si potrebbe andare incontro ad una serie di problemi che non potranno che peggiorare la propria condizione.

Il mutuo quota capitale crescente rientra a pieno titolo in quest’ultima categoria, perché sebbene permetta di avere delle rate più basse, almeno per le prime rateizzazioni, nasconde però un pericolo abbastanza serio. Si potrebbe affermare che questo particolare mutuo potrebbe essere una buona opportunità per chi decide di rischiare non poco.

Tutti gli svantaggi del mutuo quota capitale

 

Le rate sono un punto importante ma gli interessi nel mutuo quota capitale crescente sono un aspetto pericoloso

 

Vi sono una serie di criticità che possono creare delle noie a coloro che optano per questo tipo di mutuo, e che devono essere analizzate molto bene prima di sottoscrivere tale tipologia di mutuo. A partire dal capitale residuo, che tende a rimanere per molto tempo pressoché invariato,  quindi gli interessi verranno contati non sulla singola rata ma su tutto ciò che deve essere ancora restituito, e ciò potrebbe essere un vero e proprio azzardo.

Significa il mutuo quota capitale crescente diventa più oneroso del variabile, ma non vi sono solo aspetti negativi perché la comodità di questo prodotto finanziario è abbastanza evidente dato che permette di  cominciare in modo più leggero la nuova avventura del mutuo.

 

Per chi è indicato il mutuo quota capitale crescente?

 

Visto che alla base di questo prodotto finanziario c’è la possibilità di avere all’inizio delle rate più basse è quindi possibile che si decida di accedere a questo prodotto perché si ha la speranza o la certezza, dipende quanto si è disposti a rischiare, di riuscire ad estinguerlo in anticipo.

O anche chi pensa che col tempo il proprio stipendio aumenterà nel tempo o magari ci si affida ad un capitale in deposito che fungerebbe da cuscinetto in caso di problemi nel versamento delle rate del mutuo quota capitale crescente.

Se si ha intenzione di godere dei vantaggi del tasso variabile non disponendo all’inizio delle risorse finanziarie per poter permettersi le rate di questo tipo di prestito. È possibile anche cominciare con rate più basse per avere un po’ di respiro, almeno in fase iniziale, inoltre diventa più semplice accedere al credito dato che le rate più basse possono essere un grande aiuto per cominciare a pagare il proprio mutuo.