Sospensione mutuo prima casa: requisiti, modulo e normativa

Sospensione mutuo prima casa

Sospendere il mutuo per la prima casa è una delle opzioni messe in campo dal Governo per facilitare l’accesso al credito nel nostro paese per l’acquisto della prima casa. Non si contano le misure messe in campo dalle varie compagnie per aiutare i mutuatari in difficoltà attraverso maggiori margini di flessibilità.

Tra i provvedimenti di maggiore importanza non possiamo che ricordare la sospensione del mutuo prima casa, un’opzione che consente ai mutuatari di bloccare il pagamento delle rate per la quota capitale in un determinato periodo. Gli interessi, invece, devono essere sempre versati, pena l’applicazione della mora. La sospensione del mutuo può avere una durata di 12 mesi e consente ai clienti di ”respirare”.

In realtà la sospensione del mutuo può essere richiesta solo in determinate condizioni che determinano un’effettiva difficoltà del mutuatario nel pagare quanto dovuto alle scadenze prefissate. Si tratta della perdita del lavoro, o la riduzione dell’orario, eventuali procedure di cassa integrazione o previste nel contratto di solidarietà. Anche il decesso del mutuatario consente di sospendere il pagamento delle rate come anche un infortunio di grave entità e non coperto dalle polizze assicurative (leggi la guida sull’assicurazione mutuo).

Possono accedere alla sospensione del mutuo anche gli utenti che abbiano già usufruito della stessa opzione nei tre anni precedenti, ma solo se siano trascorsi ventiquattro mesi e se la sospensione non abbia una durata maggiore di dodici mesi.

Sospensione del mutuo: come richiederla?

Una procedura ben precisa è prevista per la sospensione del mutuo. La domanda deve essere inviata sul sito del Dipartimento del Tesoro e Consap SPA compilando l’apposito modulo proposto sulla piattaforma. Dall’invio della richiesta devono trascorrere almeno venti giorni entro cui l’istituto di credito fornirà una risposta accettando o rifiutando la richiesta. In caso di accettazione la sospensione del mutuo sarà attiva entro i trenta giorni successivi alla domanda. 

Insomma tempistiche ben precise per la sospensione del mutuo che, come detto, può avere una durata massima di un anno. Trascorso questo periodo il pagamento del finanziamento avverrà alle stesse condizioni precedenti con un prolungamento del piano di ammortamento corrispondente al periodo di mancato pagamento delle rate.

Le altre agevolazioni per il mutuo prima casa

La sospensione del mutuo prima casa rappresenta solo una delle agevolazioni previste per consentire ai soggetti ”deboli” o in temporanea difficoltà economica di versare solo gli interessi. Il Fondo di Solidarietà mutui prima casa rappresenta, infatti, lo strumento principale che lo Stato ha messo in campo per facilitare la vita dei mutuatari.

Si tratta, in pratica, di un Fondo che consente di sospendere per diciotto mesi il pagamento delle rate con la quota degli interessi che viene versata agli istituti di credito dal Fondo stesso. Insomma un’agevolazione importante, ma concessa solo a determinate condizioni.

A differenza della sospensione del mutuo, l’accesso al Fondo è riservato solo per i finanziamenti con importo superiore ai 250 mila euro, per i mutui sottoscritti per l’acquisto di un immobile ”non di lusso” e l’aver pagato almeno un anno previsto nel piano di ammortamento.

Anche il reddito dell’intestatario rappresenta un fattore discriminante per la concessione dei benefici del Fondo con un tetto massimo stabilito a trentamila euro. 

Le agevolazioni del Fondo di Solidarietà e la sospensione del mutuo rappresentano strumenti importanti offerti alla clientela e che consentono una sottoscrizione più serena di vari finanziamenti per l’acquisto della prima casa alle famiglie italiane.

In ogni caso è sempre importante valutare bene le condizioni del mutuo che si sta per sottoscrivere analizzando i costi, gli interessi ed i vincoli, magari accedendo alla formula della surroga in caso di difficoltà o mettere a confronto i vari finanziamenti con i comparatori online. 

Iscriviti alla Newsletter

Leave a Reply

Articoli più letti

FTX-Crypto
Non lasciate che il fiasco di FTX Crypto vi spaventi e vi allontani dal Bitcoin
2022-11-14
chi può richiedere un prestito personale?
Chi può richiedere un prestito personale?
2022-11-11
Poste italiane buoni fruttiferi 2022: le caratteristiche del ‘risparmio assicurato’ di Poste
2022-11-09
BPM Banking: accesso e caratteristiche della piattaforma BPM
2022-11-10
Trovare lavoro con i concorsi pubblici è possibile: ecco come fare
2022-10-19
Come funzionano gli straordinari e come vengono pagati
2022-10-14
Con l’Offerta Zero Spese si evitano brutte sorprese
2022-09-16
L’alternativa fra la carta di credito e un prestito personale
2022-07-25
contratti di lavoro
Tipologie di contratti di lavoro: la guida completa
2022-06-04
Visual Marketing: cos’è e perché è così importante
2020-05-02
Vendere l’oro di casa: che cosa è necessario sapere
2022-03-28
Surroga-del-mutuo
Surroga del mutuo: quante volte si può fare richiesta
2022-02-18
Difesa Debitori: i vantaggi e gli svantaggi della protezione offerta per gli indebitati
2016-07-21
Carta Hype, i vantaggi delle diverse versioni
2021-08-04
Come si calcolano le tasse in Svizzera
2021-07-20
Cos’è il prestito d’onore, chi può beneficiarne e come si attiva
2021-06-20
Fatturazione elettronica: omissioni e sanzioni
2021-02-26
Carta Agos eDreams: costo, funzionalità e vantaggi
2021-02-06
Aprire un call center: guadagni, vantaggi ed opportunità
2021-01-29
Fondo Metasalute: cosa copre, cos’è e come funziona?
2021-01-25
Oval Investimenti, cos’è e come funziona?
2021-01-21
Quanto costa aprire un B&b?
2021-01-19
Reverse charge: come funziona, come e quando si utilizza l’inversione contabile
2017-01-13
Cos’è Bondora, la piattaforma di social lending
2021-01-14
Tutti i vantaggi della PEC: le ragioni per cui averne una
2020-12-21
Informazioni infortuni domestici
Infortuni domestici, un fenomeno in crescita: ma gli italiani ne sono consapevoli?
2020-12-17
Che cosa si deve fare per richiedere un prestito on line
2020-10-24
Willis Assicurazione: requisiti, costi e opinioni
2018-01-15
Cosa cambia tra trust e polizze vita
2020-08-25
Offerte luce e gas: come muoversi sul mercato
2020-07-31
Quando conviene ricorrere all’assicurazione del credito
2020-04-10
Conti deposito: come scegliere quello giusto
2020-04-24
Conto Corrente
Conto corrente cointestato: cos’è e come funziona
2020-04-08
Cos’è e a cosa serve l’assicurazione professionale per un commercialista
2020-02-13
Cessione del quinto dello stipendio
Cessione del quinto: dettagli ed operatività
2016-07-28
Tutti i motivi per cui conviene investire nei Lego
2020-01-17
Quotazioni BTP: ecco le previsioni per il prossimo futuro
2017-01-16
carta paypal
Carta prepagata PayPal
2019-12-20
Carta Prepagata YAP
Carta Prepagata YAP
2019-12-20
Carta prepagata Illimity
2019-12-15
Come diventare consulente seo?
2019-12-10
ViaBuy MasterCard
Carta prepagata ViaBuy MasterCard
2019-12-10
wiba-carta
Carta prepagata Widiba Maxi
2019-12-09
UniCredit
Carte prepagate UniCredit
2019-11-13
N26.1
Carte prepagate, cosa bisogna sapere per scegliere la migliore
2019-11-18
Revolut
Carta prepagata Revolut
2019-11-18
N26.1
Carta Prepagata N26
2019-11-08
carta hype
Carta Prepagata Hype, quali sono i vantaggi
2019-10-31
lego
Come aprire un franchising Lego anche nella tua città
2019-11-01
Conto deposito o btp
Conto deposito o btp: tutto ciò che c’è da sapere a riguardo
2019-10-31